CHI SIAMO

L’associazione nasce dalla volontà di Regina Resta di dare voce alla cultura. La sete di conoscenza l’ha vista confrontarsi con persone altamente qualificate nel campo, che le ha permesso di fondare Verbumlandiart.

VerbumlandiArt-Aps realizza una rete di iniziative culturali e di interesse attraverso incontri, convegni, rassegne, reading, spettacoli, presentazioni di autori, performans di artisti, cinema, mostre, concorsi e quant’altro abbia la connotazione di iniziative di interesse culturale.

La cultura è di tutti

VerbumlandiArt – APS si impegna a valorizzare il patrimonio storico, culturale e artistico italiano. La cultura, l’arte e l’informazione sono la scelta sicura e strategica del futuro per un Paese sempre più consapevole della propria storia, della propria identità e della capacità di promuovere creatività e innovazione, coinvolgendo attivamente scuole pubbliche e università, che avranno un ruolo fondamentale per far maturare linguaggi e strumenti utili all’accrescimento culturale.

L’associazione promuove l’arte in tutte le sue forme, dando spazio ad artisti affermati ed al contempo scoprire nuovi talenti dando loro la possibilità di crescere, confrontandosi e sottoponendosi alla sincera valutazione di esperti del settore capaci di dare un giudizio e soprattutto un consiglio per migliorare qualitativamente la propria produzione artistica.

Perché è la nostra passione

Non ha fini di lucro ed ha lo scopo di promuovere attività artistiche e culturali da divulgare sul territorio nazionale e internazionale e permettere l’accesso e la fruizione della conoscenza a tutti. L’associazione può contare sull’apporto di professionisti che mettono a disposizione il loro sapere e talento, che collaborano nelle nostre iniziative e che di volta in volta sono interpellati per la loro conoscenza e preparazione.

Speriamo che il nostro impegno e la nostra volontà di gruppo di persone, legate da sincera amicizia e dalla stessa passione, possano farvi riscoprire la bellezza della creatività per un’offerta culturale ampia e variegata.

La sete di conoscenza, la sua attività di freelance, di poetessa, di critico letterario, l’hanno vista, nel corso dei sette anni dalla costituzione, confrontarsi con persone altamente qualificate nel campo. VERBUMLANDIART ha realizzato una rete di iniziative culturali e di interesse attraverso incontri, convegni, rassegne, reading, spettacoli, presentazioni di autori, performance di artisti, cinema, mostre, concorsi e quant’altro abbia la connotazione di iniziative di interesse culturale, si è impegnata a valorizzare il patrimonio storico, culturale e artistico italiano. La cultura, l’arte e l’informazione sono la scelta sicura e strategica del futuro per un Paese sempre più consapevole della propria storia, della propria identità e della capacità di promuovere creatività e innovazione, coinvolgendo attivamente scuole pubbliche e università, che hanno un ruolo fondamentale per far maturare linguaggi e strumenti utili all’accrescimento culturale, per questo l’associazione promuove l’arte in tutte le sue forme, dando spazio ad artisti affermati ed al contempo cerca di scoprire nuovi talenti dando loro la possibilità di crescere, confrontandosi e sottoponendosi alla sincera valutazione di esperti di ogni settore, capaci di dare un giudizio e soprattutto un consiglio per migliorare qualitativamente la propria produzione artistica. Non ha fini di lucro ed ha lo scopo di promuovere attività artistiche e culturali da divulgare sul territorio nazionale e internazionale e permettere l’accesso e la fruizione della conoscenza a tutti.

L’associazione può contare sull’apporto di professionisti che mettono a disposizione il loro sapere e talento, che collaborano alle iniziative e che di volta in volta sono interpellati per la loro conoscenza e preparazione. Gli eventi più importanti sono:

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE INTERNAZIONALE VERBUMLANDIART-APS, NASCE NEL 2013 per volontà e desiderio della poetessa Regina Resta, allora conduttrice della rubrica Verbumlandia sulla  webtv locale Mybox di Michele Mariano, in tutti questi anni   ha realizzato una rete di iniziative culturali e di interesse attraverso incontri, convegni, rassegne, reading , spettacoli, presentazioni di autori, performance di artisti, cinema, mostre, concorsi e quant’altro con  la connotazione di iniziative di interesse culturale.

La cultura, l’arte e l’informazione sono la scelta sicura e strategica del futuro per un Paese sempre più consapevole della propria storia, della propria identità e della capacità di promuovere creatività e innovazione, coinvolgendo attivamente scuole pubbliche e università, che hanno un ruolo fondamentale per far maturare linguaggi e strumenti utili all’accrescimento culturale, per questo l’associazione ha sempre promosso e promuove l’arte in tutte le sue forme, dando spazio ad artisti, scrittori, affermati ed al contempo cerca di scoprire nuovi talenti dando loro la possibilità di crescere, confrontandosi e sottoponendosi alla sincera valutazione di esperti di ogni settore, capaci di dare un giudizio e soprattutto un consiglio per migliorare qualitativamente la propria produzione artistica.

Non ha fini di lucro ed ha lo scopo di promuovere attività artistiche e culturali da divulgare sul territorio nazionale e internazionale e permettere l’accesso e la fruizione della conoscenza a tutti.

L’associazione  (https://www.verbumlandiart.com/) può contare sull’apporto di professionisti che mettono a disposizione il loro sapere e talento, che collaborano alle iniziative e che di volta in volta sono interpellati per la loro conoscenza e preparazione.

Presidente dell’Associazione è Regina Resta, Annella Prisco e Goffredo Palmerini vicepresidenti, Marilisa Palazzone, Sergio Camellini, Fiorella Franchini, Carlo Alberto Augieri, Mirjana Dobrilla, Guido Vaglio, Giancarlo Danieli, Antonietta Vaglio gli altri componenti del Consiglio direttivo.

VerbumlandiArt APS, inoltre, dal 2020 pubblica la Rivista on line

VERBUM PRESS (https://www.verbumpress.it/), magazine culturale bimestrale con direttore editoriale Regina Resta, direttore responsabile Roberto Sciarrone, vicedirettori Fiorella Franchini e Domenica Puleio.

L’associazione si accinge infine a bandire l’8^ Edizione del Premio Letterario internazionale “Città del Galateo”, dedicato all’umanista salentino Antonio de Ferrariis, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà a Roma in data ancora da stabilire a causa della pandemia. L’edizione precedente si è tenuta sempre a Roma presso la Sala del Primaticcio di Palazzo Firenze, sede centrale della Società Dante Alighieri.

Molteplici le attività e gli eventi realizzati, tra i quali si citano:

PREMIO INTERNAZIONALE “CITTÀ DEL GALATEO” 8 EDIZIONI -Insignito Del Riconoscimento Della Medaglia Di Rappresentanza Del Presidente Della Repubblica

PESARO ARTE 7 EDIZIONI

PREMIO “LUCA LERARIO” ROMA PER LE VITTIME DELLA STRADA

PREMIO “LA VOCE DEI POETI” 4 EDIZIONI

PREMIO “A NERUDA …CITTÀ DI CAPRI” 2018 FESTIVAL DELL’ARTE e CULTURA

CITTÀ DI GALLIPOLI 2017 ARTE E CULTURA

FESTIVAL DELL’ARTE “PRIMAVERA SALENTINA” 2018 COPERTINO 2 EDIZIONI

LA CATENA DELLA PACE, DELLE DIFESA PER L’AMBIENTE E LA GIUSTIZIA, PROGETTO CULTURALE CHE HA COINVOLTO ARTISTI, GIORNALISTI, POETI DI TUTTO IL MONDO. 3 EDIZIONI

FESTIVAL ITALIA – UZBEKISTAN A PESARO 4 EDIZIONI

MOSTRA DI ARTE SACRA GALATONE 2018

CATENA DONNA PER LA PACE PESARO 2022

PRESENTAZIONE D’AUTORI

Amedeo Postiglione

Annella Prisco.

Borisav Blaoievic

Catena Fiorello

Claudia Piccinno

Ester Cecere

Goffredo Palmerini

Marcello Simoni

Mario Giordano

Pierfranco Bruni

Regina Resta

Sergio Camellini

Simone Venturini

Vito Bruschini

SPETTACOLI  MUSICALI

READING POETICI

CONVEGNI CULTURALI.

Tutte le manifestazioni sono state di alto profilo artistico culturale, si distaccano da altre iniziative di natura commerciale perché nascono dal desiderio di dare un contributo alla promozione e allo sviluppo della ricerca creativa, volendo essere un momento di riflessione e di confronto tra artisti, critici, addetti ai lavori e pubblico. Per essere una vetrina importante sia per gli artisti emergenti (per i quali potrebbe essere un vero trampolino di lancio) sia per quelli affermati. Significativi sono stati negli anni i temi delle Mostre e dei premi, incentrati sulla Pace, sulla salvaguardia del Creato, sulla Giustizia e il dialogo fra i Popoli. L’evento della “Catena della Pace” ha avuto un grande successo di adesioni e di diffusione mediatica proprio perché la Pace è al centro dell’attenzione come urgenza avvertita da tutti gli uomini, preoccupati sia per la fragilità politica di molti Paesi, ma soprattutto per l’accrescere di odio e razzismo nei confronti dell’altro. Non di meno le questioni ambientali per le quali sta crescendo la consapevolezza dei rischi per l’umanità intera per il riscaldamento terrestre, per lo scioglimento dei ghiacciai, per i cambiamenti climatici.

Il Premio “LA VOCE DEI POETI” è stato il veicolo portante di questi valori, proprio perché è stato un evento itinerante partito da Pesaro, poi a Lecce, a Caserta, a Novi Sad, Belgrado in Serbia, Gallipoli, Roma, India, Egitto.

Non solo poesia dunque ma creare una sinergia e sintonia tra l’arte, la pittura, la fotografia, il suono e la poesia, tutte espressioni che rappresentano emozioni dell’anima, sentimento, che si compendiano vicendevolmente: parola e immagine insomma.  

Qui di seguito queste insigni Personalità del mondo culturale italiano e internazionale sono solo alcuni dei nomi cui sono stati tributati riconoscimenti all’eccellenza da VerbumlandiArt.

Alcuni dei nomi dei nostri insigniti

Alessandro Marcucci Pinoli – Collezionista D’arte E Imprenditore Alberghiero

Alessandro Masi – Segretario Generale Societa’ Dante Alighieri

Amedeo Postiglione – Presidente Onorario Aggiunto Suprema Corte Di Cassazione

Anna   Maria   Lombardi  –  Psicologa, Psicoterapeuta 

Antonio Auricchio – Rettore Universita’ Di Bari

Armando Ginesi – Critico D’arte

Cardinale Fernando Filoni

Carlo Alberto Augieri – Docente Unisalento

Carmine Carlucci – Docente

Catena Fiorello – Scrittrice

Cesare Vernaleone – Giornalista

Cosimo Lore’ – Docente Forense Siena Criminologo

Cosimo Marulli  – Gazzetta Del Mezzogiorno

Dimitris  Argiropoulos  – Docente Universita’  Bologna

Doriana Martini -Avvocato Penalista Milano

Drago Kralievic –  Ex Ambasciatore Croazia

Edoardo Winspeare  – Regista

Elia   Fiorillo  – Giornalista  E  Scrittore,

Federico  Gentilini  – Avvocato, Coordinatore Progetto Educals, Curatore Premio Educals.  

Francesco Lenoci  – Docente Universita’ Cattolica Milano

Francesco Sidoti – Criminologo

Franco Roberti  – Parlamentare Europeo

George Onsy- Docente Universita’ Del Cairo

Gian Luigi Piccinelli – Rettore Universita’ Vanvitelli

Gianni Maritati – Giornalista Rai

Giovanni Cordini – Docente  Universita’ Pavia

Giulio Tarro – Virologo

Giuseppe Trieste – Presidente In Carica Di Fiaba Onlus

Goffredo Palmerini – Giornalista, Scrittore.

Grand’ufficiale   Rosa Nicoletta Tomasone

Graziano Perria – Vice Questore Treviso

Hafez  Haidar  – Scrittore e poeta, docente Università di Pavia

Marcello Vitale – Presidente Emerito Suprema Corte Di Cassazione, Poeta E Scrittore

Maria De Giovanni  -Ufficiale   Al Merito Della Rep. Giornalistanuovo Quotidiano Di Puglia

Maria Rosaria Pugliese- Psicologa Scrittrice

Mariapia   Rossignaud –  Direttrice Media Duemila

Mariarosaria Riccio – Scrittrice

Mario Giordano – Direttore Tg4

Massimo Enrico Milone – Direttore Rai Vaticano

Otabek Akbarov – Ambasciatore Dell’uzbekistan A Roma

Paolo Levi – Critico D’arte

Paolo Pagliaro- Editore Telerama,

Pierfranco Bruni  – Poeta, Scrittore

Pino Scaccia   – Giornalista Rai, Scrittore.  

Prof. Corrado Calabro’ –  GiuristaScrittore E Poeta  

Prof. Giorgio Tabanelli  – Critico D’arte

Raffaele   Messina   – Docente, Scrittore.

Rosa Nicoletta Tomasone – Presidente Associazione culturale Luigi Einaudi

Randall Paul –  Produttore   Cinematografico,  Regista,

Roberto Celada   Ballanti – Docente, Scrittore.  

Salvatore Maria Mattia Giraldi – Presidente Uni Federiciana

Sebastiano Leo- Consigliere Regione Puglia

Serafino Liberati Gen. C.A. Cc

Sergio Camellini – Psicologo, Poeta.

Tiziana Grassi – Giornalista

Vincenzo Zara – Rettore Universita’ Del Salento

Zlatomir Javanovic – Editore Serbo

Il Premio “CITTÀ DEL GALATEO – ANTONIO DE FERRARIIS” diventato dal 2021  “PREMIO D’ECCELLENZA” è Patrocinato da: Presidenza della Repubblica; Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Senato; Il Premio nella nuova veste   ha l’obiettivo di valorizzare le vere eccellenze italiane, mettendone in risalto le doti, i pregi e le peculiarità, premiare protagonisti Italiani e Stranieri, in virtù del prezioso contributo recato da ciascuno di essi nel mondo della cultura, arti e attività imprenditoriali, scientifiche e mediche. 

ANNO 2021

PREMIO ALLA CARRIERA

•        ANNA MANNA, Poetessa, Critico Letterario 

•        MARCO GHITARRARI, Studioso, Presidente Eureka

•        MARINA PRATICI, Poetessa, Critico Letterario

PREMIO D’ECCELLENZA PER:

CULTURA HONORIS CAUSA

•        FRANCESCO SABATINI, Linguista Della Crusca  

 LETTERATURA

•        FRANCESCO MERCADANTE   Presidente Sindacato degli scrittori

•        PIERFRANCO BRUNI, Scrittore, Poeta, candidato al Premio Nobel per la letteratura.  

•        DANTE  MAFFIA, Poeta, Romanziere e Saggista . 

•        ORAZIO ANTONIO BOLOGNA, critico letterario, poeta, latinista

NARRATIVA

•        NADIA TERRANOVA, Scrittrice x

•        GABRIELLA IZZI, scrittrice

GIORNALISMO

•        FRANCESCO GIORGINO, Giornalista Rai

•        BENEDETTA RINALDI, Giornalista Rai  x

•        VANIA DE LUCA, giornalista, Vaticanista di Rainews24, e Presidente dell’UCSI (Unione cattolica della stampa italiana) del Lazio.  x

SOCIOLOGIA

•        PIETRO ZOCCONALI, Presidente Dei Sociologi Italiani

PACE E DIRITTI   UMANI

•        LISA PALMIERI- BILLIG, rappresentante in Italia e di collegamento presso la Santa Sede dell’American Jewish Committee  (gruppo di difesa degli ebrei) x

•        HAFEZ  HAIDAR,  Prof. Università di Pavia, candidato al Premio Nobel per la Pace, poeta, scrittore.  

MODA

•        ELEONORA   ALTAMORE,    Stilista  

•        ANNA FENDI, Stilista  

IMPEGNO CULTURALE  E SOCIALE

•        MONS.JEAN MARIE GERVAIS, Presidente Tota Pulchra

•        SUOR ANNA MONIA ALFIERI, RELIGIOSA DELLE Marcelline, legale rappresentante dell’Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline.

CRITICA ARTE

•        MAURIZIO VITIELLO, critico d’arte

PITTURA-SCULTURA

•        BRUNO DI PIETRO, Artista, Poeta 

PITTURA di Impegno SOCIALE

•        GAETANO PORCASI, pittore

MEDICINA

•        FRANCESCO RICCI, Infettivologo

SVILUPPO SOSTENIBILE

•        FRANCESCO LENOCI,  Docente economista Università Cattolica Milano

CINEMA

•        PUPI e ANTONIO AVATI, REGISTI x

  • RENZO ROSSELLINI  regista

STORIA

•        GIUSEPPE CARLO MARINO, storico e accademico italiano.

•        MARCO PATRICELLI, storico  

MANAGEMENT

•        STEFANO ANDREOTTI, storico  

GIURISTI

•        PIERLUIGI CONGEDO, docente

•        GIUSEPPE TRAGNONE, avvocato, notaio

•        ANGELO LUCARELLA, avvocato

Tutte le manifestazioni sono state di alto profilo artistico culturale, si distaccano da altre iniziative di natura commerciale perché nascono dal desiderio di dare un contributo alla promozione e allo sviluppo della ricerca creativa, volendo essere un momento di riflessione e di confronto tra artisti, critici, addetti ai lavori e pubblico. Per essere una vetrina importante sia per gli artisti emergenti (per i quali potrebbe essere un vero trampolino di lancio) sia per quelli affermati. Significativi sono stati negli anni i temi delle Mostre e dei premi, incentrati sulla Pace, sulla salvaguardia del Creato, sulla Giustizia e il dialogo fra i Popoli. L’evento della “Catena della Pace” ha avuto un grande successo di adesioni e di diffusione mediatica proprio perché la Pace è al centro dell’attenzione come urgenza avvertita da tutti gli uomini, preoccupati sia per la fragilità politica di molti Paesi, ma soprattutto per l’accrescere di odio e razzismo nei confronti dell’altro. Non di meno le questioni ambientali per le quali sta crescendo la consapevolezza dei rischi per l’umanità intera per il riscaldamento terrestre, per lo scioglimento dei ghiacciai, per i cambiamenti climatici.

Per raggiungere la Pace globale l’umanità deve quindi riuscire a scardinare l’indifferenza dei più, deve superare la filosofia del “hic et nunc” o del “carpe diem”, impegnandosi a scuotere le coscienze affinché non vi siano mai più emergenze e l’uomo impari a convivere in armonia con la terra in cui vive senza danneggiarla, ma valorizzandone ogni suo aspetto.

Non solo poesia dunque ma creare una sinergia e sintonia tra l’arte, la pittura, la fotografia, il suono e la poesia, tutte espressioni che rappresentano emozioni dell’anima, sentimento, che si compendiano vicendevolmente: parola e immagine insomma.