SENTIRSI SENTIRE. Che cos’è il pensare – Massimo Pamio

Un testo di divulgazione scientifica in cui per la prima volta si affronta il tema del pensare da più punti di vista.

L’autore cerca di rispondere alla domanda “che cos’è il pensare” a partire da un’ipotesi fisico-matematica riguardante un’affermazione di una eroina da romanzo, Teresa, la cui soluzione sarà sciolta alla fine del libro.

Seguendo linee narrative chiare e coinvolgenti, l’Autore accompagna per mano il lettore alla scoperta del problema del pensare, in base alle ultime acquisizioni scientifico-matematiche, questione poi affrontata dal punto di vista chimico-biologico, indi da quello filosofico; successivamente si giunge ad affrontare il busillis dell’autocoscienza. In un capitolo vengono compendiate tutte le ipotesi su che cosa sia il pensare. Per finire, si analizza il tema dal punto di vista dell’archeologianeurocognitiva, prospettando una visione originale.

In appendice, interventi su che cosa sia il pensare di giovani scienziati e ricercatori e divulgatori italiani affermati, opere pittoriche sul tema realizzate dai maggiori artisti italiani viventi.

(CON TESTO A FRONTE IN LINGUA INGLESE)


Massimo Pamio

Massimo Pamio, saggista e poeta, Direttore del Museo della Lettera d’Amore, Cavaliere della Repubblica per meriti culturali, direttore editoriale di Edizioni Mondo Nuovo, ha pubblicato decine di volumi di critica letteraria e di poesia.

SCHEDA TECNICA

Collana: Pigmalione
Numero collana: 2
Formato: 15 x 21
Pagine: 120
Prezzo: € 15,00
ISBN: 978-88-32115-18-5
Uscita: settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *