“SUMMER FASHION AND ART 2021” DI ELEONORA ALTAMORE.

“SUMMER FASHION AND ART 2021” DI ELEONORA ALTAMORE.

Patrizia Pellegrino, Eleonora Altamore e Milena Miconi (Ph. Valerio Faccini)

Si è svolto il 19 giugno 2021 a Roma, nella lussuosa e magnifica residenza della stilista Eleonora  Altamore  la VI Edizione del Gran Galà di Moda, Arte e Solidarietà “Summer Fashion and Art 2021”dal titolo “Futurismo Astrale” che è stato magistralmente  ideato e curato dalla stessa stilista.  

Le modelle, dalle singolari acconciature degli Hair Stylist “Spettinati” (www.spettinati.it), hanno sfilato a bordo piscina tra gli applausi  degli ospiti presenti. Fotografo ufficiale del Summer Fashion and Art  è stato  il professionista della fotografia Valerio Faccini.

La sfilata Haute Couture del Brand Eleonora Altamore Fashion Luxury dal titolo “Cassiopea Collection” era ispirata al futurismo e in particolar modo ai dipinti e artisti della sua terra di origine: la Sicilia.

Cassiopea Collection ha distinto ogni abito ed accessorio con il nome di una stella.   

“Cassiopea collezione conceptual futurista è  portatrice di un messaggio che si proietta oltre la dimensione terrena, legame imprescindibile tra passato e presente, che illumina l’odierno e spazia nel futuro” così ha affermato la grande stilista.

Per   l’arte ci è stata una collettiva tutta al femminile, con  Patrizia Dalla Valle, Lorenza Altamore, Maris Schiavo, Francesca Altamore, Aida Abdullaeva e Ester Campese. Il critico d’arte Prof. Enzo Dall’Ara ha presentato i lavori con una sua personale interpretazione.  

Eleonora Altamore  e l’Ambasciatore davanti all’opera di Aida Abdullaeva

Per la solidarietà, questa edizione è stata a favore della Fondazione ANT Italia Onlus, assistenza nazionale tumori, la più ampia realtà no profit in Italia per l’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai pazienti oncologici (www.ant.it).

La serata è stata presentata dall’attrice di cinema e teatro Patrizia Pellegrino, come testimonial del brand Altamore,  l’attrice Milena Miconi.    

Patrizia Pellegrino, Stella Camelia Enescu, Barbara Cattabiani ed Eleonora Altamore
(Ph Giancarlo Fiori)

Durante la manifestazione si sono esibite   le pianiste Barbara Cattabiani e Stella Camelia Enescu, la soprano Sara Pastore, la jazz vocalist Cinzia Tedesco e Tiziana Berardi che ha recitato un canto della Divina Commedia.

Cinzia Tedesco (Ph. Giancarlo Fiori)

Era presente un ricco parterre di personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema, della televisione, della cultura e giornalisti di varie testate di carta stampata e online.

L’Associazione Tota Pulchra, presieduta da Monsignor Jean Marie Gervais, Prefetto Coadiutore del Capitolo Vaticano, è stato media partner.

Aida Abdullaeva, Monsignor Jean Marie Gervais, Contessa Erika Emma Fodré
(Ph Giancarlo Fiori)

L’happening è stato realizzato anche grazie al sostegno della Contessa Erika Emma Fodré, Ambasciatrice dell’Ordine Mediceo per lo scambio tra le culture Italia e Ungheria.

 All’evento ha partecipato l’Ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia Otabek Akbarov,   invitato dalla padrona di casa,  Eleonora Altamore e la signora Aida Abdullayeva .

l’ Ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia Otabek Akbarov

L’Ambasciatore ha sottolineato il forte legame culturale tra L’Uzbekistan e l’Italia che risalgono ai tempi dei tempi, lo stesso famoso mercante e viaggiatore veneziano Marco Polo ammirava le loro tradizioni e ne scrisse nel suo libro “Il Milione”.

Un Paese, l’Uzbekistan, di grandi   esteti che hanno fortemente sostenuto lo sviluppo di una cultura del design dell’abbigliamento e dei gioielli.

Nell’Uzbekistan di oggi sono state create tutte le condizioni per lo sviluppo del settore della moda e del design. Nella capitale Tashkent e nelle altre città come Samarcanda, Bukhara e Khiva, ci sono istituzioni educative e laboratori creativi in ​​cui designers e stilisti dell’Uzbekistan studiano e migliorano le loro qualifiche.

Ogni anno nella capitale si tiene la Fashion Week, a cui partecipano giovani designers provenienti da paesi stranieri, anche dall’Europa. Stilisti e designer uzbeki entrano attivamente nella piattaforma internazionale e mostrano le loro collezioni in particolare in Italia, Francia e Regno Unito.

L’artista Aida ha consegnato il Premio Angeli alla stilista Eleonora Altamone, Progetto che intende   sviluppare una cooperazione e un’amicizia reciprocamente vantaggiosa, così come si è realizzata e continua a realizzarsi anche con l’Associazione Verbumlandiart –Aps, nei settori dell’arte, la cultura e la musica nelle persone della Presidente Regina Resta e la responsabile dei Rapporti con gli Enti e le Istituzioni, la baronessa  Marilisa Palazzone, presente al Galà in rappresentanza di tutta l’Associazione, ospite della stilista.

La baronessa Marilisa Palazzone con le figlie MariaClaudia e Francesca Del Pozzo.

All’ambasciatore dell’Uzbekistan, il conte Enzo Modulo Morosini ha donato il Libro d’oro delle  famiglie nobili e notabili

 

Il conte Enzo Modulo Morosini e l’Ambasciatore Otabek Akbarov 

Ogni evento culturale è sempre un’occasione per realizzare  cooperazioni e rapporti di amicizia   vantaggiose, così come sta avvenendo  con la bravissima stilista Eleonora Altamore e i suoi colleghi e le altre associazioni e organizzazioni presenti,  per promuovere la cultura della moda, del design, dell’arte, della musica tra l’Uzbekistan e l’Italia, unire i valori che ci caratterizzano per offrire un futuro di scambi e di formazione per i giovani talentuosi dei due Paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *