Lun. Lug 15th, 2024

I Premio Internazionale DivinaMente Donna: “Eccellenza Femminile: Celebrando le Donne che Ispirano”

Il Senato Accademico di DivinaMente Donna insieme all’’Associazione Culturale VerbumlandiArtAps ideatrice del progetto, organizzano il

I Premio Internazionale DivinaMente Donna:

“Eccellenza Femminile: Celebrando le Donne che Ispirano”

7 marzo 2024 presso la Sala Zuccari Palazzo Giustiniani dalle ore 9.00 alle ore 13.30

SENATO ACCADEMICO:

Manfredi Potenti, senatore commissione giustizia

Tilde Minasi, senatrice, commissione famiglia

Mirella Cristina, onorevole già commissione giustizia

Marisa Manzini, sostituto procuratore di Cosenza

Francesco Lenoci, docente Università Cattolica Sacro Cuore Milano, scrittore

Goffredo Palmerini, scrittore, giornalista.

Maria Pia Turiello, criminologa forense

Pierfranco Bruni, scrittore, poeta e saggista, filosofo, critico e teorico della letteratura, Presidente del Centro Studi e Ricerche “Francesco Grisi”, Vicepresidente del Sindacato Libero Scrittori italiani, candidato al Premio Nobel per la letteratura.

Regina Resta, presidente dell’Ass. VerbumlandiArt, editore di VerbumPress

Stanislao Liberatore, giornalista, scrittore, saggista, accademico della Reale Accademia di Belle Arti di San Telmo, Malaga (Spagna).

 

Il premio “Eccellenza Femminile” mira a celebrare le donne straordinarie, creare una rete di sostegno e ispirare una nuova generazione di donne a raggiungere l’eccellenza nelle loro rispettive discipline.

COMITATO DI GIURIA:

PRESIDENTE ONORARIA DEL PREMIO

Marisa Manzini, sostituto procuratore di Cosenza

PRESIDENTE DEL PREMIO

Regina Resta, Presidente associazione VerbumlandiArtAps

PRESIDENTE DI GIURIA

Maria Pia Turiello, criminologa forense

MADRINA DEL PREMIO

Tilde Minasi, senatrice

 

GIURIA

Christelle Ollandet, console onorario del Repubblica del Congo.

Goffredo Palmerini, giornalista, scrittore.

Hebe Muñoz, poetessa, scrittrice, traduttrice.

Marilisa Palazzone, docente, avvocata, scrittrice.

Roberto Sciarrone, docente, scrittore, giornalista, direttore responsabile di VerbumPress.

Sonia Fanuli, Psicologa e Psicoterapeuta, docente, Maestra d’Arte, poetessa, saggista.

Stanislao Liberatore, giornalista, scrittore, saggista, accademico della Reale Accademia di Belle Arti di San Telmo, Malaga (Spagna).

Stefania Romito, giornalista, scrittrice, critica letteraria e curatrice editoriale.

 

Responsabile Direzione Segreteria: Antonietta Vaglio

Responsabile Direzione Artistica: Annarita Perantuono

Responsabile Direzione Artistica Internazionale: Mirjana Dobrilla

Responsabile Comunicazione: Giancarlo Danieli

Responsabile Conduzione: Stanislao Liberatore


Il bando letterario “Divinamente Donna” Eccellenza Femminile: Celebrando le Donne che Ispirano” è un’opportunità per scrittori e scrittrici, di esplorare e condividere storie potenti e significative sul tema della legalità e dei diritti delle diversità, con un particolare focus sulle esperienze delle donne in questo contesto. Questo concorso mira a promuovere la consapevolezza, la comprensione e la promozione dei diritti umani e delle questioni legate alla diversità di genere.

Obiettivi:

– Promuovere la riflessione critica sulla legalità e i diritti delle diversità attraverso la narrazione.

– Dare voce alle esperienze, alle sfide e ai trionfi delle donne nel contesto dei diritti umani.

– Sostenere gli autori e autrici emergenti che si impegnano per la giustizia sociale attraverso la prosa e la narrativa.

 

REGOLAMENTO:

  1. Il bando è aperto ad autori di tutte le età e provenienze.
  2. Le opere possono essere scritte in italiano, in vernacolo e in lingua straniera.
  3. Le opere possono essere edite o inedite
  4. Le opere devono essere inviate in carattere Times New Roman 12.
  5. Le opere devono affrontare il tema della legalità e dei diritti delle diversità, con un focus sulle donne.
  6. La scadenza per l’invio delle opere è il **31 gennaio 2024**.
  7. I premi includono targhe e diplomi e la possibilità di partecipare a eventi culturali dedicati al tema.

Modalità di Invio:

Le opere devono essere inviate via email all’indirizzo premiodivinamentedonna@gmail.com, indicando nell’oggetto “Partecipazione Premio Divinamente Donna”.

Nell’email, includere su un file a parte nome, cognome, indirizzo e numero di telefono dell’autore o dell’autrice e firma.

 

SEZIONE A: poesia a tema in lingua italiana/in vernacolo/in lingua straniera.

Italiano: Rosa di Forza: Ode alla Donna

Inglese: Strenght in Bloom: Ode To Womanhood

Francese: Force en Éclosion: Ode à la Féminité

Spagnolo: Fuerza en Flor: Oda a la Mujer

Russo: Сила в Цвету: Ода Женственности

Arabo:;القوة  في الازدهار: قصيدة للأنوثة

Tedesco: Stärke im Aufblühen: Ode an die Weiblichkeit

Massimo 3 poesie non superiori ciascuna a 40versi in italiano, i componimenti devono essere inviati in formato elettronico (formato word carattere Times New Roman, font 12,) non sono ammessi pdf. Le poesie in vernacolo e straniere devono essere con

traduzione in italiano corrente.

 

SEZIONE B: saggistica a tema “Un’analisi approfondita del ruolo delle donne nella società contemporanea”

Un solo saggio in carattere Times New Roman 12 giustificato, interlinea 1,5 massimo 5.400 parole, non sono ammessi pdf.

 

SEZIONE C: libri a tema di saggistica /narrativa

1 libro + il pdf edito o inedito, il libro va inviato a Verbumlandiart Via Raffaele Vaglio N°13 – 73044 GALATONE (LE)

 

SEZIONE D: Video Poesia

Ogni autore potrà concorrere con un massimo di due opere.

Sono ammesse al concorso opere in qualsiasi lingua. Per le opere in lingua diversa dall’italiano, sarà necessario fornire i relativi sottotitoli italiani e/o inglesi, tramite file .srt /.rtf /.txt /.sub oppure sovraimpressi sul video dell’opera.

Le opere ammesse al concorso dovranno possedere i seguenti requisiti per non risultare escluse:

avere durata non superiore a 10 minuti compresi i titoli;

essere state completate dopo il 1° gennaio 2019;

non costituire filmati pubblicitari o industriali.

***

L’organizzazione si riserva il diritto di escludere dal Premio tutti i componimenti ritenuti offensivi della morale pubblica e/o di persone, istituzioni, ecc., o presentino elementi razzisti, blasfemi, pornografici o di incitamento all’odio, alla violenza, alla discriminazione.

 

ART. 1- DICHIARAZIONE DI PATERNITÀ DEI COMPONIMENTI

Ogni candidato si assume la piena responsabilità del contenuto dei componimenti inviati e ne dichiara la paternità e la proprietà intellettuale e creativa. L’organizzazione inoltre, declina ogni responsabilità in caso di plagio o falso da parte dei candidati, e ricorda che tale illecito è perseguibile a norma della legge speciale 22 aprile 1941, n° 633 sul “Diritto d’autore”.

  • I candidati devono inviare i loro componimenti esclusivamente in formato elettronico (formato word, carattere Times New Roman, font 12, interlinea singola) all’indirizzo e-mail: premiodivinamentedonna@gmail.com allegando, in files separati:

 

  1. file con i propri dati firmato, con nome, cognome, indirizzo e numero di telefono dell’autore o dell’autrice.
  2. componimenti privi di firma e di qualsiasi altro segno di riconoscimento
  3. ricevuta del versamento

Ogni candidato riceverà dalla segreteria una e-mail di riscontro con la conferma dell’ammissione al Premio e della corretta iscrizione. Le adesioni non conformi o pervenute in maniera diversa da quanto previsto dal regolamento e non regolarizzate entro i termini di scadenza indicati, non saranno prese in considerazione.

 

ART. 2 – TERMINI DI PRESENTAZIONE

I componimenti dovranno essere inviati entro il termine massimo del 31 gennaio2024 (farà fede la data di invio della e-mail).

 

ART. 3 – CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE

É previsto per ogni sezione a cui si intenda partecipare, il versamento di € 15,00, precisando la causale del versamento e la o le sezioni prescelte.

Servendosi della stessa IBAN è anche possibile procedere al versamento tramite bonifico. La cifra verrà destinata a parziale copertura delle spese di segreteria e di fotocopiatura dei testi.

Fotocopia della ricevuta di versamento va allegata all’elaborato insieme agli altri dati richiesti.

È possibile partecipare a più sezioni con un contributo aggiuntivo di 10,00€ a sezione. Le quote dovranno essere versate secondo le seguenti modalità:

Contributi Volontari di Partecipazione

  1. versamento su c/c postale n° 001012364095 intestato a “VerbumlandiArt-Aps”
  2. op. Bonifico sul Conto Corrente Banco Posta IBAN: IT09N0760116000001012364095

sempre intestato a Verbumlandiart-Aps

  1. corrisposto in contanti
  2. Causale: contributo volontario spese organizzative “Partecipazione Premio DivinaMente Donna”

5.Stranieri e studenti la partecipazione è gratuita.

 

ART. 4 – PREMI

Per ogni sezione saranno premiati tutti i vincitori a vario titolo. I riconoscimenti consisteranno in trofei, coppe-targhe e pergamene a firma del Presidente del Premio e del Presidente di Giuria, con relativa significazione critica.

 

ART. 5 –PREMIAZIONE

Il bando letterario “Divinamente Donna” si propone di promuovere una riflessione profonda e critica sulle tematiche della legalità e dei diritti delle diversità, focalizzandosi sulle esperienze delle donne. Speriamo che questo concorso ispiri scrittori e scrittrici a condividere storie coinvolgenti e significative che possano contribuire a una società più giusta e inclusiva. Partecipate e condividete la vostra voce con il mondo!

Durante la cerimonia di premiazione interverranno figure professionali al fine informativo, divulgativo e di prevenzione riguardo alla tematica trattata. L’evento si svolgerà nella città di ROMA il 7 marzo 2024 presso la Sala Zuccari Palazzo Giustiniani dalle ore 9.00 alle ore 13.30.

I vincitori riceveranno comunicazione in tempo utile e dovranno confermare la propria presenza alla manifestazione. L’organizzazione non prevede alcun rimborso per le spese di viaggio.

I premi dovranno essere ritirati personalmente. In caso di impossibilità a presenziare alla cerimonia è possibile delegare persona di fiducia previa comunicazione alla e-mail riportata in calce.

I premi non ritirati, potranno essere spediti a domicilio, su richiesta dell’Autore, con addebito delle spese di spedizione di euro 10,00

Nel caso in cui ragioni di carattere tecnico e organizzativo impediscano, in tutto o in parte, lo svolgimento della cerimonia di premiazione secondo le modalità e nei termini previsti dal presente regolamento, sarà data ai partecipanti tempestiva comunicazione a mezzo e-mail o telefonicamente.

 

ART.6 – ACCETTAZIONE DEL PRESENTE REGOLAMENTO

La partecipazione al Premio implica automaticamente l’accettazione di tutti gli articoli del presente regolamento, vincolante per tutti i candidati, i quali rinunciano ad ogni e qualsiasi rivalsa futura nei confronti dell’Associazione. Per quanto non previsto dal presente bando, valgono le deliberazioni del Consiglio Direttivo.

 

ART. 7 – PRIVACY

 

Con la sottoscrizione della scheda di partecipazione, ciascun candidato autorizza espressamente l’Organizzazione del Premio al trattamento e alla tutela dei dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (Legge sulla Privacy) e successive modifiche D.Lgs 196/2003 (Codice Privacy), aggiornamento informativa ai sensi dell’Art. 13 del Regolamento EU 2016/679 (GDPR) in vigore dal 25/05/2018.

L’organizzazione garantisce che tali dati saranno utilizzati esclusivamente per lo svolgimento degli adempimenti inerenti alla I edizione del Premio nazionale DivinaMente Donna in base al su citato regolamento dell’Unione Europea in materia di trattamento dei dati personali, pertanto non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo.

 

ART. 8 – INFORMAZIONI SUL PREMIO

Il presente regolamento è disponibile, per via telematica, sul sito sul quale verranno pubblicate tutte le comunicazioni ufficiali.

Eventuali informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo e-mail.

L’organizzazione, ove si renda necessario, si riserva il diritto di apportare variazioni al presente regolamento e al piano premi. Non risponde altresì, di qualsiasi conseguenza dovuta ad informazioni mendaci circa le generalità comunicate. L’inosservanza di una qualsiasi delle norme nello stesso prescritte, costituisce motivo di esclusione dal Premio. Per tutto quanto non previsto dal presente regolamento si applica la normativa vigente.

 

 

By verbumlandiart

L’associazione VERBUMLANDIART ha sede legale in Via Raffaele Vaglio, 15 - 73044 a GALATONE in Prov. di Lecce, è nata dalla volontà della sig.ra REGINA RESTA, di cui è Presidente- VERBUMLANDIART ha realizzato una rete di iniziative culturali e di interesse attraverso incontri, convegni, rassegne, reading, spettacoli, presentazioni di autori, performans di artisti, cinema, mostre, concorsi e quant’altro abbia la connotazione di iniziative di interesse culturale, si è impegnata a valorizzare il patrimonio storico, culturale e artistico italiano. La cultura, l’arte e l’informazione sono la scelta sicura e strategica del futuro per un Paese sempre più consapevole della propria storia, della propria identità e della capacità di promuovere creatività e innovazione, coinvolgendo attivamente scuole pubbliche e università, che hanno un ruolo fondamentale per far maturare linguaggi e strumenti utili all’accrescimento culturale, per questo l’associazione promuove l’arte in tutte le sue forme, dando spazio ad artisti affermati ed al contempo cerca di scoprire nuovi talenti dando loro la possibilità di crescere, confrontandosi e sottoponendosi alla sincera valutazione di esperti di ogni settore, capaci di dare un giudizio e soprattutto un consiglio per migliorare qualitativamente la propria produzione artistica. Non ha fini di lucro ed ha lo scopo di promuovere attività artistiche e culturali da divulgare sul territorio nazionale e internazionale e permettere l’accesso e la fruizione della conoscenza a tutti. L’associazione può contare sull’apporto di professionisti che mettono a disposizione il loro sapere e talento, che collaborano alle iniziative e che di volta in volta sono interpellati per la loro conoscenza e preparazione. CONSIGLIO DIRETTIVO RESTA Regina – Presidente; PALMERINI Goffredo – Vice Presidente e Responsabile del Settore Comunicazione e Stam pa; PRISCO Anna – Vice Presidente e Responsabile del Settore Prosa ed Editoria; VAGLIO Antonietta – Segretaria; VAGLIO Guido – Tesoriere; FRANCHINI Fiorella, comitato stampa PALAZZONE Marilisa – Responsabile del Settore Poesia; DANIELI Giancarlo – Responsabile del Settore Comunicazione e Grafica; DOBRILLA Mirjana – Responsabile del Settore Rapporti con gli Stranieri. COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI LENOCI Francesco (Presidente); COLLEGIO DEI PROBIVIRI CAMELLINI Sergio;

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *